Questa è un'intervista con una persona della Svizzera (Baselland) che ha subito un ictus. Grazie mille per il permesso di pubblicare l'intervista in forma anonima!




Domande dell'intervista:

  • Qual è la sua storia medica?
    • Mi è stata diagnosticata un'emianopsia a destra dopo un ictus subacuto.
  • Quale è stata la sua esperienza in ospedale?
    • I medici sono stati molto accurati nei loro esami. Il personale infermieristico è stato cordiale e disponibile.
  • Quali consigli le hanno dato i medici sulla sua emianopsia?
    • Non molto. Erano piuttosto negativi sul recupero dopo le prime 2 settimane.
  • Come ha trovato l'allenatore saccadico?
    • Il mio terapista occupazionale mi ha raccomandato il programma. Poi ho trovato il programma su Internet.
  • Cosa ti ha spinto ad allenarti?
    • Volevo essere in grado di vivere di nuovo la mia vita senza essere il più possibile dipendente dagli altri.
  • Come è cambiata la tua vita quotidiana?
    • Devo fare tutto più lentamente e deliberatamente.
  • Ha il permesso di guidare di nuovo?
    • Ho deciso di aspettare un po' prima di fare un esame di guida. Da un lato, questo è perché sto lavorando intensamente sul programma "Oculy", e dall'altro, devo anche diventare fisicamente più forte.
  • Come ha reagito la tua famiglia al tuo evento?
    • Moralmente molto solidale.
  • Quali sono state le sfide più grandi?
    • Era molto difficile per me accettare l'evento della mia malattia. Stavo anche lottando con l'impotenza. Questo ha reso difficile stare al passo con le varie terapie e le numerose visite mediche, anche solo dal punto di vista fisico.
  • Cosa consiglierebbe ad altre persone con emianopsia?
    • Di fare più terapia possibile, nonostante la prognosi negativa. La mia esperienza personale è che la disciplina e un atteggiamento positivo vanno molto avanti verso il miglioramento.
  • Quale esperienza ha avuto con il rimborso dei costi della terapia in questo contesto?
    • La mia assicurazione sanitaria è stata molto accomodante e ha coperto gran parte dei costi.
  • C'è qualcos'altro che vorresti aggiungere?
    • Posso raccomandare caldamente entrambi i vostri programmi di allenamento Oculy e saccade, in quanto entrambi i programmi hanno migliorato non solo la mia vista ma anche la mia reattività.

      Direi addirittura che anche le persone anziane senza problemi di vista possono trarne beneficio imparando ad essere reattivi in una situazione difficile.

      Inoltre, questi programmi sono molto versatili e individualmente flessibili!